Articoli con il tag " ADSL"

I numeri del progetto Neco

20 nov 2011   |   di Darkman   |   Notizie  |  2 Commenti

Sono sicuro che molti di voi se lo saranno chiesto: ….bello, ma…. quanto costa una infrastruttura simile?
La risposta è ZERO! Ok, questa è la conclusione di un ragionamento che vi esporrò tra poco e che, credo, difficilmente avreste seguito senza uno stimolo giusto. Chi ci segue sa che Neco è nato con l’intento di colmare un digital divide che, perdurato per oltre 15 anni, ha prodotto un conseguente e inevitabile cultural divide , al quale non basterebbero neanche i Gigabits della fibra ottica per porvi un immediato rimedio. Sia chiaro che non si tratta di mera tecnologia o roba da smanettoni, ormai, per quanto romantico possa sembrare, quasi tutto è tecnologico e/o connesso a Internet. Oggi qui, per fortuna, abbiamo la banda larga (insomma…), ma solo un ingenuo penserebbe che il problema si risolva automaticamente con un po’ di contratti ADSL, per questo, noi di Neco, pensiamo che, per colmare questo gap più rapidamente, occorra offrire connettività entry level al maggior numero di persone e nel maggior numero di luoghi, abbattendone contestualmente i costi con una mirata economia di scala. E qui, ovviamente, vi chiederete: … quali sono questi costi? Nel nostro progetto esistono 2 tipologie di costi, quelli in risorse umane e quelli in risorse hardware/software. Io vi parlerò di questi ultimi, anche perché non saprei ben quantificarvi le scalate sui tetti umidi, i grattacapi notturni, l’assistenza, etc. Allo stato attuale il progetto Neco è costato alla comunità, che, voglio ricordare, lo finanzia interamente, circa 15.000 € di infrastruttura (oltre ai costi annuali di gestione). Quindi, direte voi, ben lontani da ZERO. Sbagliato, dico io. Se si considerano gli attuali utenti (circa 100), il costo medio di un contratto ADSL (circa 250€ annuali ad essere ottimisti) e la quota annuale per sostenere il progetto Neco (meno di 100€ annuali), è sufficiente fare un semplice calcolo per rendersi conto che, non solo il progetto si ripaga nel giro di un paio d’anni (a regime), ma la comunità risparmia, annualmente, oltre 15.000 €, tutta ricchezza che rimane sul territorio e, coi tempi che corrono, sono sicuro che non dispiace a nessuno, eccezion fatta per  le compagnie telefoniche, naturalmente. Sia chiaro che queste cifre si riferiscono a una comunità attiva di poco più di 2000 abitanti (3000 sulla carta) e la sostenibilità del progetto è direttamente proporzionale alla densità abitativa. Ora che conoscete, orientativamente, il costo di un infrastruttura del genere, chiedetevi come mai il comune della vostra città ha speso decine, se non centinaia, di migliaia di euro per offrire connettività, spesso scadente, in piazza Tal dei Tali :)

La calda estate Neco..

14 set 2011   |   di Darkman   |   Notizie  |  1 Commento

Sono ormai trascorsi 3 mesi dal nostro ultimo aggiornamento sul sito e, ora che ne abbiamo il tempo, mi sembra d’obbligo fare il punto della situazione. Partiamo subito con una notizia poco carina: tutti i servizi che avevamo preventivato di attivare questa estate subiranno un modesto ritardo (2-3 mesi). Questa decisione non dipende dalla nostra pigrizia ma, purtroppo, è il frutto dello scontro con la realtà di una rete che è cresciuta fin troppo velocemente, senza un contestuale apporto proporzionale di risorse umane. Una rete che, sotto la calura estiva di luglio-agosto, ha fatto non pochi capricci, portatandoci letteralmente ai limiti della sopportazione, sia in termini di tempo che psicologici. Naturalmente, in queste condizioni, non potevamo aggiungere una ulteriore mole di lavoro e, solo per questo, abbiamo deciso di rimandare la fase 2.0 . Come al solito, non ci stancheremo mai di ricordarvi che questo progetto si regge sul tempo libero di pochi volontari e non sempre ci è possibile intervenire con tempistiche soddisfacenti, pertanto, chi aderisce al progetto Neco deve tenere conto di questi fatti. In tutto ciò, tornando alle risorse umane, siamo lieti di annunciarvi due new entry nel team operativo; si tratta di Valentino Viggiano e Antonio Felitti (già co-fondatore del progetto) che, affrancati dagli impegni universitari, hanno deciso di dedicare parte del loro tempo alla causa Neco (con nostra immensa gioia). Siamo altresì aperti a chiunque altro voglia darci una mano, sia in termini di know-how che di risorse. Sul fronte dell’utenza, abbiamo ormai sfondato quota 100, consentendoci di ridurre ulteriormente il contributo economico procapite ad appena 86€ annuali (4° anno), sottolineando, ancora una volta, che questo è un modello che funziona!

Numero Assistenza Neco

Avvisi

  • Assemblea ordinaria 2017
  • Si comunica che il 15 Aprile alle ore 17:00, presso la nostra sede sociale, si terrà la 5a Assemblea Ordinaria di Progetto Neco. Inserito il 24 Marzo 2017
Neco FREE
Registra il tuo dispositivo

I numeri del progetto

  • Utenti Totali 130
  • Nodi attivi 26
  • Nodi pianificati 2
  • EIRP @5.8 GHz25mW
  • EIRP @5.7 GHz<200mW
  • EIRP @2.4 GHz100mW
  • Routing ProtocolOLSR
  • Consumo Elettrico ~ 322W

Costo del progetto: ~17.250 € di cui:
- 12.750 € per l'infrastruttura
- 4.500 € per la gestione (35 mesi)
Nodi attivi : 17
Nodi in attivazione : 1
Nodi Pianificati : 24 (totali)
Utenti attivi: 96
Throughput medio P-t-P: ~28 Mbit (802.11a)
Connettività Internet: ~20 Mbit (downstream)
EIRP @5.8Ghz: < 25 mW [20MHz]
EIRP @2.4Ghz: < 100mW [20MHz]
(Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2011)